Cronache di vita di un cane buffo

Ontologia scottica del divenire stazionario

Io mi impegno, mi impegno e mi impegno, ma i bipedi rosa non riesco proprio a capirli.

QB_filosofo

Ormai sono rassegnato al fatto che abbiano per me delle smisurate aspettative: è normale, chi non le avrebbe? Sono una simile meraviglia del creato che a volte mi fermo, mi siedo, e mi contemplo da solo, senza neanche aver bisogno di uno specchio. Sto li, immobile, lo sguardo perso nel vuoto, in estatica contemplazione del mio essere ontologico… e mia madre (povera cara!) scambia codesti comportamenti per stupidità o, peggio ancora, per pigrizia!

Ma non ha proprio capito nulla! Io sono li, sono io, uno e scottie, bello e negro, pieno della mia essenza. Non ho bisogno che nessuno mi veda per esistere in tutto il mio splendore, io: gli alberi cadranno nella foresta inascoltati ma uno scottie semplicemente È.

E i bipedi dovrebbero accontentarsi del mio esistere e anzi, dovrebbero anche essere grati! Invece no, le loro pretese sono infinite e a volte vogliono addirittura che io FACCIA. Atteggiamento che trovo insostenibile: io non voglio muovermi, non voglio camminare, non voglio seguire la mamma, non voglio uscire di casa.

Io SONO. Seduto, scolpito, perfetto.

Io sono scottie.

Tutto il resto è silenzio… e culi da pulire quando mi siedo a esistere nelle pozzanghere pisciate.

 

Annunci

3 Risposte

  1. perchè stare fermi quando si può essere immobili?
    le vecchie di Coraline avevano capito tutto!

    01/04/2014 alle 12:13 pm

  2. è che quando tu ti siedi, qubo, lo fai con tutto il corpo… c’è un’espansione della categoria del culo che si estende fino alla barba… nella lingua degli scottie, credo ci sia un verbo solo per essere e stare-seduti.

    12/04/2014 alle 8:53 am

  3. Paola Ballanti

    Ho avuto due scottish terrier, Tino e poi Kylie: fantastici. Tino era un campioncino in pensione (lo adottammo quando aveva 6 anni) e Kylie non rimaneva incinta. Sono cani buoni, intelligenti e simpatici. Tino è stato il primo cane della mia vita, Kylie era dolce e vivace. Li ricordo con tanto amore.

    27/02/2019 alle 10:31 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...